L'EREMO

ENTRA

 

Deepening Diksha Experience

deepening-diksha-experience

In qualunque modo si scelga di scoprire o scoprirsi occorre partire per il proprio viaggio!

A volte bisogna andare lontano, altre volte basta restare fermi, ma guardarsi a fondo, quel che conta è cercarsi, incontrarsi.

 

Ad ognuno di noi capita almeno una volta nella vita di non sapere in quale punto esatto  siamo del nostro percorso, cosa ci serve e da quale parte proseguire.

 

Che sia un viaggio in una terra sconosciuta, un percorso interiore, un corso professionale o una storia d’amore, non importa, quel che conta è cercare di trovare una direzione da seguire.

 

C’è chi preferisce muoversi senza farsi particolari domande, senza conoscere la destinazione pur di rimanere in una strada già conosciuta, apparentemente più sicura e c’è chi resta immobile nell’indecisione, paralizzato dall’idea di sbagliare.

 

Soluzioni che spesso portano al medesimo risultato: insoddisfazione. Si finisce con il non ascoltarsi, non sapere più cosa è vicino ai propri desideri, di cosa si ha bisogno.

 

Si può arrivare a dubitare di se stessi, delle proprie emozioni perché rischiano di allontanare da ciò che qualcuno o qualcos’altro ha già delineato per noi.

 

La possibilità di intraprendere un viaggio, che sia reale o metaforico, crea occasioni di cambiamento, si possono conoscere luoghi, persone, emozioni nuove, liberarsi da vecchi schemi o ruoli che forse occorre modificare.

 

La meta più ambita resta la conoscenza di se stessi, un percorso spesso faticoso, che può spaventare, in un mondo interiore da scoprire, conoscere e rispettare.

 

Ritrovarsi a volte implica l’eventualità di doversi prima perdere.

 

Non ci può essere scoperta senza allontanarsi da ciò che già conosciamo, così come non ci può essere riscoperta senza un nuovo sguardo. 

In qualunque modo si scelga di scoprire o scoprirsi occorre partire per il proprio viaggio!

PRENOTATI ORA

DISPONIBILI 7 POSTI

IL COSTO DEL SEMINARIO E' STABILITO DI 70€

Ti consiglio di prepararti a partecipare alle sessioni nei giorni precedenti, evitando principalmente di mangiare troppo.

 

Il giorno della sessione mangia pasti leggeri e non bere alcolici. Cerca ambienti piacevoli e tranquilli.

 

Cerca l'equilibrio emotivo e preparati per un momento di concentrazione e interiorizzazione.

 

Per la sessione, indossa abiti comodi di colore chiaro, preferibilmente bianchi. 

 

Per un maggiore comfort, ti consiglio di avere a disposizione una coperta e un tappetino.

 

Durante la sessione non è consentito utilizzare telefoni cellulari, tienilo spento o in modalità silenziosa. Non è inoltre consentito filmare, fotografare o registrare.

 

È necessario tacere durante la sessione. Rimani concentrato e non intralciare gli altri partecipanti. Se avrai bisogno di qualcosa, chiamami.

 

La sessione inizia alle ore 15:00 e termina alle ore 20:00. Tutti dovrebbero arrivare almeno mezz'ora prima della sessione.

‚Äč

Se partecipi per la prima volta, dovresti prima sottoporti a un piccolo colloquio.

marcomiloneb400400-sharpen-focus

 

Marco Milone nasce nel 1968. Sannyasin dal 1986. Iniziato alla Meditazione Vipassana dal Console Generale dell'India OM Prakas Pandeji, spirito libero, ama l'India, il sorgere del sole, le voci dei Sadhu che recitano le loro preghiere, il Sacro Silenzio della grotta di Vasishtha, alle sorgenti del Gange. Ha studiato con Padre Antony Elenjimittam, discepolo diretto del Mahatma Gandhi. Iniziato alla Shaktipat ed al Kriya Yoga dal Guru himalayano Yogiraj Satgurunath Siddhanath, dall'Agosto 2005 diventa Diksha Giver e Trainer della Oneness University India. Marco Milone è uno dei primi Reiki Master italiani ed ideatore della "Quantum Sacred Hologram" (QSH).

Come creare un sito web con Flazio